Monte Cervia – Domenica 14 maggio

 In Senza categoria

Siamo all’interno della Riserva Naturale Monte Navegna e Monte Cervia. Dalla chiesa dell’Annunziata di Paganico Sabino si imbocca un antichissimo sentiero, la vecchia strada intercomunale Paganico – Ascrea – Marcetelli – Collegiove, che scende nella gola dell’Obito tra il monte Cervia ed il monte Filone. A fondo valle si incontra la vecchia “Mòla” e, subito dopo, una sorgente, “Fonte della Signora”. Il sentiero attraversa il fosso dell’Obito due volte; prima attraverso un antico ponte romano (“pontìcchiu a pèé”), successivamente superando un secondo ponte (“pontìcchiu a càpu”) per poi addentrarsi, salendo, nel bosco dell’Obito. Percorreremo poi il sentiero che sale verso Fonte Pietranofila (“i tròcchi”), da lì raggiungeremo la sella della montagna in località Occalùbbero (versante nord) e, camminando sempre sulla sella, raggiungeremo la vetta. La discesa verrà condotta percorrendo il Sentiero Italia dal versante sud-ovest del Cervia, passando per i Pùzzi, fino a scendere nei pressi della Spianàta. Da lì raggiungeremo di nuovo il centro abitato di Paganico Sabino.

DIFFICOLTA’: E
DISLIVELLO: 700 m
TEMPO DI PERCORRENZA : 7 ore 
PERCORRENZA: 12 km 
QUOTE: 6 euro
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI AV Andrea Fratini 3461841515
oppure scrivete a camminandocon@gmail.com o compilate il form.

1° APPUNTAMENTO: Ore 8,00 metro Rebibbia (Formeremo gli equipaggi telefonicamente) 

2° APPUNTAMENTO: Ore 09,30 Piazza Paganico (Fronte bar)

Post recenti

Lascia un commento

due × 3 =

Gentile utente, in questo sito vengono utilizzati cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi