Il Sasso di Simone è un enorme blocco di roccia calcarea che si erge come un parallelepipedo regolare dalle montagne dell’Appennino riminese. Oggi rientra all’interno della riserva naturale del Sasso di Simone nella provincia di Arezzo, al confine con la provincia di Pesaro-Urbino. Raggiunge un’altitudine di 1204 metri e domina la regione del Montefeltro.